segreteria@arcobaleno85.com chiama

CENTRO DI RIABILITAZIONE POLIVALENTE A ROMA

Interventi terapeutici complessi

Per interventi terapeutici complessi si intendono:

Terapia infusiva

La terapia infusiva consiste nella infusione di sostanze liquide direttamente in una vena.
Si tratta di un dispositivo medico per la somministrazione di medicinali o altro, costituito da un flacone, un deflussore e un ago collegati tra di loro.
La terapia endovenosa può essere utilizzata per correggere squilibri elettrolitici, somministrare farmaci, trasfondere sangue o rimpiazzare fluidi per correggere, ad esempio, la disidratazione.
Rispetto ad altre vie di somministrazione, la terapia endovenosa è il modo più veloce per distribuire fluidi e farmaci in tutto il corpo.

 
Terapia antalgica

La terapia antalgica è una prestazione specialistica volta a sollevare il paziente da una sintomatologia dolorosa. Il dolore può essere acuto o cronico, di origine tumorale o non.
A seconda poi delle varie cause che lo provocano, sono molti e differenti i trattamenti richiesti, dalla somministrazione di un semplice antidolorifico all’uso di farmaci più potenti, dalle terapie fisiche all’impianto di elettrodi o alla somministrazione mirata sotto controllo radiologico di farmaci in strutture nervose.

 
Terapia iniettiva

La terapia iniettiva può essere somministrata per via sottocutanea, intramuscolare, intradermica ed endovenosa.
La via di somministrazione varia in base  al tipo di farmaco e la scelta del farmaco da iniettare è una prerogativa del medico, che si basa sulla patologia e sulla sensibilità del paziente.


Per saperne di più clicca qui.