segreteria@arcobaleno85.com chiama

CENTRO DI RIABILITAZIONE POLIVALENTE A ROMA

Contrology o Metodo Pilates

Già nel 1945 J.Pilates aveva notato che con il passare degli anni la maggioranza delle persone andava  incontro ad una progressiva flaccidita' muscolare e ad una rigidità articolare, con conseguente incurvamento della colonna vertebrale e tendenza dell'addome ad andare in avanti a verso il basso.

Per invertire questa tendenza nasce Contrology o Metodo Pilates.

Pilates ha progettato e realizzato macchinari piccoli e grandi partendo da materiali piuttosto semplici o modificando oggetti di uso comune, nascono così il reformer, il cadillac, la chair, il barrel, il magic circle e altri piccoli dispositivi.
Ogni esercizio deve tener conto dei principi di base della metodica:
 
  • Concentrazione
  • Controllo
  • Identificazione del baricentro
  • Fluidità del movimento
  • Precisione di esecuzione
  • Respirazione
  • Visualizzazione
     
Il metodo consta di circa 600 esercizi proposti in difficoltà crescente ma soprattutto scelti appositamente per ogni persona che si avvicina questa tecnica.

Se si vuole trarre il massimo dei benefici dal pilates, il trattamento iniziale deve essere sempre preceduto da una attenta analisi posturale a muscolare da parte di uno specialista preparato, che redige un piano di esercizi personalizzato e da controllare nel tempo.

Il metodo pilates tonifica il corpo in maniera omogenea ed armonica variando continuamente esercizi evitando ripetizioni eccessive, in particolare:

 
  • Aumenta la flessibilità della colonna vertebrale e degli arti
  • Previene il mal di schiena allungando quella muscolatura che a causa della rigidità eccessiva provoca sciatalgia e dolori.
  • Combatte lo stress, la seduta pilates è rilassante oltre che tonificante perché segue i ritmi del respiro naturale.
  • Migliora l'equilibrio e la percezione del proprio corpo.
  • Migliora la respirazione, insegnando una modalità di respirazione con le spalle rilassate