segreteria@arcobaleno85.com chiama

CENTRO DI RIABILITAZIONE POLIVALENTE A ROMA

Linfodrenaggio manuale metodo Vodder

Il linfodrenaggio è una delicata e specifica metodica manuale, rigorosa e scientificamente collaudata rivolta al drenaggio del liquido linfatico e quindi indicata per la cura delle patologie del sistema linfatico.

La tecnica utilizzata è la metodica terapeutica originale creata dal Dott.Vodder nel 1932.

La funzione di scarico della linfa è propria della fisiologia del nostro organismo e la tecnica di DLM, Drenaggio Linfatico Manuale, si propone di coadiuvare questo meccanismo fisiologico quando occorre.

Il DLM ha un ottimo effetto antiedematoso e si hanno perciò eccellenti risultati nel trattamento di:
 
  • EDEMI LINFATICI, LINFEDEMI, PRIMARI E SECONDARI: vengono trattati con successo i linfedemi primari degli arti inferiori, il linfedema secondario dell’arto superiore dopo mastectomia e i linfedemi secondari degli arti inferiori per interruzione delle vie linfatiche di deflusso, ad esempio, in conseguenza di terapia del carcinoma dei genitali femminili o maschili. Nei casi in cui sia necessario viene effettuato, oltre al DLM e solo durante il periodo del trattamento, un bendaggio flebo-linfologico all’arto per mantenere i benefici ottenuti in terapia.
  • EDEMI LINFATICI IDIOPATICI: che si verificano ad esempio durante il periodo mestruale e durante la gravidanza (ristagno venoso delle gambe) o a seguito di una prolungata stazione eretta e con il caldo ma anche dopo interventi di safenectomia o sclerosanti sulle varici.
  • EDEMI LOCALI POST-TRAUMATICI: che si possono verificare in seguito a rimozione di apparecchi gessati, esiti di ematomi, lacerazione delle fibre muscolari, distorsioni, lussazioni articolari, sindrome di Sudeck ecc…
  • EDEMI POST-CHIRURGICI: che si formano in seguito a interventi chirurgici di ogni tipo o dopo estrazioni dentarie.
Il DLM ha un vasto campo di applicazione nella chirurgia estetica ed è molto utile sia prima che subito dopo gli interventi per ridurre gli effetti edemigeni dell'atto chirurgico, inoltre è molto indicato nelle fasi successive ad una chirurgia maxillo-facciale.

Altro importante effetto del DLM è l’effetto cicatrizzante grazie al quale vengono trattate cicatrici, anche per ridurre o evitare la formazione di cheloidi, piaghe da decubito, ustioni, ulcere che cicatrizzano difficilmente, ulcere varicose e ferite che si verificano nei soggetti diabetici.