segreteria@arcobaleno85.com chiama

CENTRO DI RIABILITAZIONE POLIVALENTE A ROMA

Metodo Kabat

Il metodo Kabat, conosciuto anche come F.N.P. , Facilitazioni Neurocinetiche Progressive, è una particolare tecnica di riabilitazione neurologica che mira al recupero di una funzione, attraverso la stimolazione estero e propriocettiva.

Durante la seduta di Riabilitazione con il metodo Kabat, il paziente effettua dei movimenti secondo degli schemi ben precisi, seguito costantemente dal fisioterapista.

I movimenti eseguiti hanno una direzione diagonale e spirale e coinvolgono i muscoli facendoli lavorare in un pattern globale.

Il campo di applicazione del metodo Kabat include, oltre le patologie neurologiche, anche le patologie ortopediche, risultando utile ad un recupero e ad una ripresa delle normali attività della vita quotidiana.

La terapia è basata su:
 
  • Stimolazioni verbali: possono favorire i movimenti svolgendo un ruolo per l'organizzazione del comportamento motorio
  • Contatto o la compressione manuale del terapista: può intervenire come mezzo di stimolazione plurisensitiva
  • Resistenza al movimento: viene facilitato un reclutamento, finalizzato, di tutte le catene cinetiche che necessitano sia di un incremento della forza, sia di maggior coordinazione
  • Ripetizione della combinazione ottimale di stimoli facilitanti e inibenti determina una risposta senso motoria automatica e corretta, fenomeno fondamentale per l'apprendimento dell’atto motorio