segreteria@arcobaleno85.com chiama

CENTRO DI RIABILITAZIONE POLIVALENTE A ROMA

Visita nutrizionale

Cosa portare:
 
  • Richiesta bianca o rossa del medico curante o di uno specialista in cui sia indicato la dizione prescrizione dietetica o consulenza nutrizionale completa di diagnosi, qualora fossero presenti patologie riconosciute come diabete, ipertensione arteriosa...
  • Le analisi del sangue più complete e recenti che si sono fatte.
 
Come è strutturata la visita:
 
  • Durante la visita nutrizionale si svolgerà un primo colloquio conoscitivo in cui la dietista raccoglierà i dati dell'anamnesi.
  • Vi verranno chieste informazioni sul vostro stato di salute: prendete dei farmaci attualmente? siete mai stati operati chirurgicamente? fate sport?
  • sulla vostra storia familiare e sulla vostra anamnesi alimentare: quante volte al giorno mangiate? Mangiate molto in fretta? Bevete abbastanza acqua?...
  • Al termine dell'anamnesi, si procederà con delle misurazioni antropometriche e della composizione corporea.
  • La dietista misurerà cioè il vostro peso, le circonferenze corporee, le plicometrie e le vostre percentuali di massa magra, massa grassa, acqua intracellulare ed extracellulare (con BIA), il vostro indice di massa corporea (BMI), il vostro peso ideale e gli obiettivi da raggiungere.
 
E la dieta?
 
Nell'arco di 7 giorni, riceverete su appuntamento o via email secondo vostra disponibilità, il vostro piano alimentare personalizzato per le vostre esigenze e i vostri gusti.
 
I controlli verranno fissati personalmente con la dietista di volta in volta, in modo che possiate essere seguiti al meglio nel raggiungimento dei vostri obiettivi.


Vedi: la strumentazione del dietista e per saperne di più clicca qui.